Seguici su

Seguici su

800366811
Slide 1
Slide 2
Slide 3

FACCIAMO RETE

PER AIUTARE TE E I TUOI CARI

Se stai vivendo una situazione di isolamento o solitudine, di povertà o disagio economico, di sofferenza psicologica, o hai bisogno di un trasporto sociale o di una consegna a domicilio di beni di prima necessità puoi chiamare il numero verde.

 

Servizi di sostegno riconducibili a tre macroaree d’intervento

Contrasto alla povertà

Contrasto alla povertà

per dare  risposte concrete ai bisogni primari di persone senza dimora, solidarietà alimentare e altre forme di sostegno a situazioni di indigenza

Sostegno a domicilio e a distanza

Sostegno a domicilio e a distanza

attività di sostegno a domicilio per persone in difficoltà o non autonome, fragili, mediante interventi che riducano l'isolamento e rafforzino il senso di comunità

Supporto alle associazioni

Supporto alle associazioni

per potenziare la capacità dei soggetti del terzo settore marchigiano di lavorare in rete e innovare i propri servizi

Contrasto povertà

Risposte concrete ai bisogni primari di persone senza dimora; solidarietà  alimentare e altre forme di sostegno a situazioni di indigenza; azioni volte all’assistenza sociale e al sostegno psicologico a persone in condizioni di esclusione sociale; orientamento e re-inserimento al lavoro; miglioramento delle condizioni di vita delle famiglie in stato di disagio sociale, preesistenti o “nuove”, causate dal prolungarsi dell'emergenza Covid-19.

Sostegno a domicilio e a distanza

Attività  di sostegno a domicilio per persone in difficoltà  o non autonome, fragili, mediante interventi che riducano l'isolamento e rafforzino il senso di comunità. Consegna a domicilio di spesa, farmaci e beni di prima necessità.
Supporto a chi vive in condizioni di solitudine sia fisica che psicologica, alle categorie più fragili, a persone con disabilità e alle loro famiglie. Contrasto alla povertà educativa e a problematiche di apprendimento scolastico, di mancanza di strumenti e risorse per le attività ludico-ricreative, di limitato esercizio fisico. Riduzione del gap digitale, con azioni formative o consulenze, per aiutare chi non ha dimestichezza con le nuove tecnologie e i servizi digitali.

Supporto alle associazioni

Il progetto mira a potenziare la capacità  dei soggetti del terzo settore marchigiano di lavorare in rete e innovare i propri servizi. Le azioni intendono sostenere le associazioni, anche quelle più  piccole, meno strutturate, nelle aree interne.
Riattivare attività  ricreative, ludico sportive e formative.
Sperimentare percorsi di formazione nell’ambito del welfare e promuovere anche la riattivazione di attività culturali.